Biglietti

Linee e orari

News

Vantaggi

Assistenza

Gite in Treno

Accedi

Non hai un account?

Colletta Alimentare 2021

giovedì 11/11/2021

Anche Trenord sostiene l’iniziativa del Banco Alimentare. Uniti nella più nobile delle imprese: “dar da mangiare agli affamati”.

 

Ogni giorno la Fondazione Banco Alimentare ONLUS recupera eccedenze alimentari per distribuirle a strutture caritative che offrono pasti o pacchi alimentari a persone che vivono una situazione di bisogno. Accanto all'operosa attività quotidiana, Banco Alimentare organizza ogni anno, l'ultimo sabato di novembre, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare.

 

Quest'anno Colletta Alimentare torna in presenza sabato 27 novembre.

 

Per chi non riuscisse a recarsi in uno dei punti vendita aderenti, sarà possibile donare la spesa anche online dal 29 novembre al 10 dicembre su Amazon.it/bancoalimentare. Da domenica 28 novembre a domenica 5 dicembre 2021 la Colletta Alimentare continuerà anche attraverso le Charity Card di Epipoli, da 2, 5 o 10 euro, che potranno essere acquistate nei supermercati aderenti all’iniziativa oppure online sul sito www.mygiftcard.it. Le donazioni saranno poi convertite in alimenti.

 

Anche Trenord ha scelto di sostenere l’impegno della Fondazione Banco Alimentare, in particolare in Lombardia, tra le regioni maggiormente colpite dalla crisi economica conseguente all’emergenza sanitaria, attraverso una attività di sensibilizzazione e promozione della campagna della Colletta Alimentare. La crisi economica, conseguente al lockdown, ha infatti moltiplicato le richieste di sostegno alimentare, correlate all'aumento del numero di persone rimaste senza lavoro negli ultimi mesi.

 

Fondazione Banco Alimentare e Trenord invitano tutti a compiere un gesto di solidarietà, riflettendo sulla ragione ultima che dà a questo gesto un senso e un significato per la nostra vita.

 

Non è il “cosa”, non è il “come”. L'essenziale è il "perché?".

 

Partecipa anche tu alla Colletta Alimentare 2021.

icona_playpreview_video

 

#alimentiamosperanze