immagineimmagine

Biglietti

Linee e orari

News

Assistenza

Vantaggi

Idee di viaggio

Accedi

Non hai un account?

immagine
immagine
immagine

Mitigazione per titoli STIMB

LA MITIGAZIONE

Ai sensi di quanto disposto dalla Delibera della Giunta Regionale della Lombardia n. XI/2088 del 31.07.2019, a seguito dell'applicazione del nuovo sistema tariffario integrato STIBM, a partire dall'1.10.2019, Trenord ha adottato una forma di mitigazione applicabile ai clienti dei soli servizi ferroviari.

 

Per i clienti che hanno aderito all’iniziativa entro settembre 2020 ai sensi del Regolamento, si proroga fino 31.12.2020 l’erogazione del rimborso per mitigazione.

 

IMPORTANTE

Si ricorda a tutti coloro che hanno aderito all'iniziativa entro il termine originariamente previsto del 30 settembre 2020 che anche per i tre mesi di proroga (fino a dicembre 2020) sarà necessario ogni mese accedere al minisito dedicato ai rimborsi per mitigazione STIBM https://rimborsistibm.trenord.it per notificare gli acquisti di nuovi abbonamenti mensili STIBM da rimborsare.

 

 

L'importo riconosciuto al cliente sarà erogato sempre al termine dei tre mesi di utilizzo degli abbonamenti e saranno previsti quattro periodi di erogazione dei rimborsi.

I rimborsi saranno erogati a mezzo bonifico bancario sull'IBAN indicato dal cliente in fase di richiesta. 

 

Di seguito tabella esplicativa:

MENSILI STIBM DEL MESE DI

EROGAZIONE RIMBORSO

Ottobre, novembre, dicembre 2019

entro gennaio 2020

Gennaio, febbraio, marzo 2020

entro aprile  2020

Aprile, maggio, giugno 2020

entro luglio  2020

Luglio, agosto, settembre 2020

entro ottobre 2020

Ottobre, novembre, dicembre 2020

entro gennaio 2021

 

Tali finestre di erogazione dei rimborsi sono fisse ed immodificabili. L'erogazione del rimborso avverrà in occasione della prima finestra utile disponibile al termine della validità dell'ultimo dei tre mesi consecutivi.

 

Per i clienti che avranno acquistato abbonamenti annuali l'erogazione del rimborso avverrà al termine della validità dell'abbonamento annuale STIBM acquistato.

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza

Il rimborso sarà equivalente alla differenza tra: - L'abbonamento monomodale di maggior importo acquistato nell'anno precedente all'avvio del nuovo sistema integrato STIBM - L'abbonamento STIBM a tariffa zonale acquistato.

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza

Dall'1.10.2019 fino al 31.12.2021 (per abbonamenti con validità da ottobre 2019 a dicembre 2020).

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza

Si. Una volta accettata la domanda e aperta la pratica di rimborso, ogni mese di abbonamento, va avanzata online nella sezione rimborsistibm.trenord.it entro il 10° giorno di validità del mese.

Attenzione: Non sarà consentito inserire richieste di rimborso oltre la scadenza indicate.

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza

Eventuali scritti difensivi, relativi al rigetto delle domande di rimborso, dovranno essere inviate - entro e non oltre due mesi dal termine del periodo di durata dell'iniziativa (ossia, entro il termine massimo del 30.11.2020), a pena di inammissibilità.

Gli scritti difensivi possono essere inoltrati:

  • online, tramite form presente nell'area personale; 
  • con raccomandata AR presso la sede sociale di Trenord, in Milano Piazzale Cadorna 14, all'attenzione dell'Ufficio Rimborsi;
  • tramite PEC all'indirizzo trenord@legalmail.it all'attenzione dell'Ufficio Rimborsi.

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza

Avranno diritto al rimborso esclusivamente i clienti Trenord che soddisfino tutti i seguenti requisiti, ossia che:

  • Abbiano i requisiti sopra citati per presentare la domanda di rimborso;
  • Abbiano presentato la domanda di rimborso secondo le modalità ed i termini di seguito previsti;
  • Nei mesi successivi all'attivazione di STIBM Milano-Monza Brianza (abbonamenti con validità da ottobre 2019 a dicembre 2020), acquistino almeno 3 abbonamenti STIBM per minimo tre mesi consecutivi su tessera IO VIAGGIO da canali di vendita Trenord (a qualunque tariffa STIBM Milano-Monza Brianza, ad eccezione degli abbonamenti urbani di Milano) e che utilizzino esclusivamente i treni per tutti e tre i mesi. L'elenco delle rivendite Trenord è consultabile qui.

Eventuali acquisti di abbonamenti superiori a tre devono essere acquistati in modalità continuativa. A titolo di esempio: in caso di acquisto di abbonamenti dei mesi di ottobre 2019, novembre 2019, dicembre 2019 e febbraio 2020, il cliente ha diritto al rimborso relativo ai mesi di ottobre 2019, novembre 2019 e dicembre 2019, ma non ha diritto al rimborso relativo al mese di febbraio 2020.


Gli abbonamenti annuali STIBM con almeno tre mesi di validità ricompresa nei mesi da ottobre 2019 a dicembre 2020 saranno ritenuti validi per il rimborso (ad esempio è valido un annuale con validità dall'1.12.2019; non è valido un annuale con inizio validità dall'1.11.2020).


I clienti in possesso dell'abbonamento STIBM dovranno aver viaggiato esclusivamente sui soli treni Trenord nel periodo di vigenza dei 12 abbonamenti STIBM Milano-Monza Brianza acquistati.

Eventuali clienti in possesso di abbonamenti annuali non dovranno utilizzare i servizi di ATM o di altri operatori del Trasporto Pubblico Locale del bacino per l'intero periodo di validità dell'annuale STIBM per avere diritto al rimborso.

I clienti con tessere elettroniche in scadenza dovranno verificare la validità residua e premunirsi di tessera con validità tale da poter acquistare minimo 3 abbonamenti STIBM consecutivi ai fini di poter permettere al sistema di effettuare le verifiche necessarie all'espletamento dell'istruttoria.

Eventuali abbonamenti acquistati su tessere provvisorie non nominative saranno comunque ritenuti validi, ai fini del rimborso, su esibizione delle apposite ricevute di ricarica.

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza

a. ONLINE

Il cliente che ha acquistato abbonamenti ferroviari su Tessera Io Viaggio fino a settembre 2019 può accedere al sito Trenord per inserire la domanda di rimborso. Se il cliente non è ancora in possesso di credenziali per l'accesso all'area personale del sito Trenord, dovrà prima eseguire la registrazione sul sito Trenord.

Il cliente potrà quindi accedere alla sezione dedicata ai rimborsi rimborsistibm.trenord.it autenticandosi con le proprie credenziali: in tale sezione potrà caricare i documenti richiesti, fornire il proprio IBAN.

DOCUMENTI DA CARICARE

  • Copia [scansione o immagine] di un documento di identità fronte retro;
  • Copia [scansione o immagine] della tessera sanitaria fronte retro;
  • Autocertificazione del certificato di residenza; autocertificazione che attesti ala sede di lavoro del cliente; autodichiarazione del cliente sul non utilizzo dei servizi di ATM o di altri operatori del TPL del bacino. [MODELLO AUTOCERTIFICAZIONE DA COMPILARE E CARICARE]


La documentazione sopra descritta va presentata una sola volta, solo in occasione della presentazione della richiesta di rimborso. 

Eventuali incongruenze, incompletezze o mancanze anche di uno dei documenti presentati comporteranno la decadenza del diritto al rimborso.

b. PRESSO I MY LINK POINT 

Eventuali clienti impossibilitati a presentare la domanda di rimborso secondo la procedura online sopradescritta potranno recarsi presso i My Link Point di Milano Cadorna e Milano Garibaldi nei seguenti orari: dal 24 al 27 ottobre dalle 10 alle 12 e dalle 13 alle 16. 

Resta inteso che anche per questi clienti rimane prerequisito l'acquisto dell'abbonamento Stibm su tessera elettronica Io Viaggio come riportato nei "Requisiti per il rimborso"

  

c. VIA POSTA ELETTRONICA

I soli clienti in possesso di almeno 3 abbonamenti mensili ferroviari CARTACEI (acquistati con validità di tre mesi consecutivi e nominativi) potranno presentare la domanda di rimborso inviando la documentazione sopraindicata debitamente compilata in ogni sua parte e copia degli abbonamenti cartacei) alla casella di posta elettronica mitigazionestibm@trenord.it.

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza

Sono esclusi dalla mitigazione:

  • Gli abbonamenti STIBM agevolati UNDER 26;
  • Gli abbonamenti STIBM agevolati OVER 65;
  • Gli abbonamenti STIBM agevolati con ISEE inferiore a 6.000€;
  • Ulteriori agevolazioni istituite con delibera del Comune di Milano;
  • Gli abbonamenti settimanali STIBM.

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza

Potranno presentare la domanda di rimborso per mitigazione solamente i clienti Trenord che, nei dodici mesi antecedenti l'attivazione di STIBM Milano-Monza Brianza (da ottobre 2018 fino a settembre 2019), avranno acquistato almeno 3 abbonamenti mensili ferroviari consecutivi* (ossia, abbonamenti mensili con validità da ottobre 2018 a settembre 2019) sulla tessera elettronica IO VIAGGIO presso la rete di vendita Trenord o abbonamenti mensili nominali su supporto cartaceo. 
 

Gli abbonamenti annuali ferroviari (compresi gli abbonamenti mobility) saranno validi ai fini della domanda di rimborso purché almeno tre mesi di validità degli stessi rientrino nei dodici mesi precedenti all'avvio dello STIBM (ad esempio risponde ai requisiti un annuale con validità dall'1.12.2018; non è valido un annuale con inizio validità dall'1.08.2019).

 

* con origine e destinazione facente parti delle stazioni ferroviarie interessate dall'attivazione del nuovo sistema Tariffario integrato

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza

Certo, l'autocertificazione sostituisce il certificato di residenza. Anche perché la residenza può essere comprovata anche mediante l'esibizione del documento di identità (ai sensi del Dpr n. 445/2000) qualora non sia disponibile il certificato di residenza o non venga prodotta l'autocertificazione.

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza

No, può essere prodotto anche in carta semplice. 

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza

Nel caso di liberi professionisti o di tutti coloro che hanno acquistato abbonamenti per altri scopi di viaggio che non siano quelli lavorativi occorre inoltrare un'autocertificazione in cui si dichiari la sede di lavoro ovvero si autocertifichi che gli abbonamenti sono stati acquistati per motivi non lavorativi.

Questa risposta ti è stata utile?

Se questa risposta non è stata sufficientemente chiara o completa, o se necessiti di maggiori informazioni, ti invitiamo a scriverci direttamente attraverso la pagina Contatti.

Grazie per il tuo feedback. Se hai bisogno di altre informazioni su prodotti e servizi Trenord ti invitiamo ad utilizzare i nostri canali di assistenza