• In stazione

TUTELA TE, PROTEGGI GLI ALTRI

Perché questa ripartenza non sia una falsa partenza, occorre che tutti gli attori del trasporto pubblico - imprese di trasporto, gestori di stazioni e reti, decisori politici e, non per ultimo, i clienti - siano consapevoli che non si tratterà di un semplice ritorno alle normali abitudini del servizio pre-emergenza.

Tutti abbiamo realizzato che durante il lockdown regole e divieti sono stati essenziali per limitare il contagio. Ora, però, il ritorno alla convivenza sociale richiede uno sforzo diverso.

Qualsiasi strumento non potrà essere sufficiente senza la consapevolezza e la responsabilità individuale che le azioni del singolo possono mettere a rischio l'esistenza di tutti.

Dal 4 maggio gli spostamenti sono soggetti alle indicazioni del DPCM del 26 aprile 2020. Utilizza il nuovo modulo per l'Autocertificazione


 

mantieniledistanzeIN STAZIONE

  • a. Evita di sostare nei locali chiusi della stazione, salvo che per necessità relative al viaggio (consultazione orari, acquisto biglietti, compilazione autocertificazione…);

  • b. Scegli le aree più libere della banchina e mantieni sempre almeno un metro di distanza dalle altre persone. Disponiti lungo tutta la banchina, per evitare assembramenti alle porte del treno e ridurre al massimo gli spostamenti una volta salito in treno;

  • c. Indossa sempre la mascherina e i guanti, anche in attesa del treno;

  • d. Attendi la discesa di tutti i passeggeri. Disponiti in fila nei pressi della porta che scegli e attendi il tuo turno di ingresso. Favorisci l'afflusso ordinato. Evita gli assembramenti;

  • e. Non insistere per salire. Rispetta gli annunci sonori in stazione o del Capotreno. Si potrà occupare, a cadenza alternata, la metà dei posti a sedere. Attieniti alle indicazioni che troverai a bordo. Il treno non potrà partire se supererà i livelli di riempimento previsti;

  • f. Scarica e utilizza sempre l'App Trenord per essere informato sullo stato della circolazione, sulle informazioni relative ai possibili assembramenti nelle stazioni e sullo stato di riempimento dei principali treni nelle fasce orarie di punta;

  • g. Presta sempre attenzione ai messaggi di stazione. Se il treno in arrivo non offre spazi, ti chiediamo di desistere e aspettare il successivo.

 


torna indietro