• SCOPRI IL NUOVO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO

STIBM new 990


SCOPRI IL NUOVO SISTEMA TARIFFARIO INTEGRATO

 

La mobilità diventa facile

E' entrato in vigore il nuovo Sistema Tariffario Integrato del Bacino di Mobilità Milano e Monza Brianza (STIBM) in sostituzione del Sistema Integrato Tariffario dell'Area Milanese (SITAM). Il nuovo Sistema Tariffario si estende a tutti i comuni che fanno parte della Città metropolitana di Milano, della Provincia di Milano e di Monza e Brianza nonché di alcuni comuni fuori provincia, facenti già parte dell'area SITAM [vedi elenco delle eccezioni sul sito dell'Agenzia TPL].
A partire da Milano, il territorio circostante è stato suddiviso in corone concentriche, ciascuna delle quali rappresenta una zona tariffaria individuata da un differente colore, come si vede sulla mappa.
Finalmente la mobilità diventa integrata: con un unico biglietto o abbonamento puoi viaggiare su tutti i mezzi pubblici dell'area che acquisti, treno compreso.


Un unico biglietto su tutti i mezzi!
A partire dal 1° ottobre i vecchi biglietti dei singoli operatori all'interno dell'area STIBM vanno in pensione. La tariffa tra due località - cioè quella di origine e quella di destinazione del viaggio - prescinde dal mezzo di trasporto utilizzato, ed è calcolata semplicemente in base al numero di zone all'interno delle quali si viaggia .

In affiancamento ai classici biglietti cartacei, con l'introduzione del sistema integrato nasce anche la nuova card CHIP ON PAPER (COP), il supporto ricaricabile non nominativo per biglietti e carnet STIBM. Sostenibile, pratico, comodo e versatile. Per maggiori info clicca qui.

Puoi scegliere di acquistare i nuovi biglietti STIBM presso le biglietterie, i punti vendita autorizzati o i distributori automatici di TRENORD.

Dal 15 ottobre, sarà in vendita su App Trenord la tariffa Mi1-Mi3 in modalità Tap&Go [il biglietto acquistato rimane nel wallet dell'App, non ha data predefinita ma viene attivato con un "tap" quando serve].


Da ottobre solo abbonamenti integrati!
Gli abbonamenti integrati STIBM da ottobre sostituiscono, all'interno dell'area STIBM, gli abbonamenti Trenord "solo treno", gli integrati TrenoMilano/TrenoMonza e gli abbonamenti Io Viaggio Ovunque in Provincia [Milano e Monza Brianza].

Tutti gli abbonamenti integrati si caricano su tessera Io Viaggio, che puoi richiedere nelle biglietterie Trenord oppure online.

Hai già la tessera Io Viaggio?
Non devi fare altro, la tua tessera è già abilitata al caricamento dei nuovi abbonamenti integrati!
Non hai ancora la tessera Io Viaggio?

Richiedila subito presso le biglietterie Trenord oppure online.


Nel frattempo potrai caricare il tuo abbonamento STIBM su una tessera provvisoria [che non prevede foto del titolare] che ti verrà consegnata gratuitamente al momento dell'acquisto.

 

IMPORTANTE: in questo caso occorre che il titolare dell'abbonamento porti sempre con sé la ricevuta di acquisto, personalizzandola con il proprio nome, cognome, data di nascita e numero seriale del COP.

 

Puoi scegliere di acquistare i nuovi abbonamenti STIBM online sul sito Trenord, su App, presso le biglietterie, i punti vendita autorizzati o i distributori automatici di TRENORD.

 

[Guida completa al nuovo sistema tariffario]

 


GUIDA AL SERVIZIO TRENORD ALL'INTERNO DELLO STIBM

aree new biglietti new tariffe new cosa cambia new mitigazione new

FAQ & TWEET 

twitterALCUNE RISPOSTE AI TWEET DEI CLIENTI

 

Che fine fanno i vecchi biglietti e i vecchi abbonamenti? Fino a quando sono validi?

Fino al 30 novembre 2019, per viaggiare sui treni Trenord da e per i comuni dell'area metropolitana di Milano e delle province di Monza e Brianza è possibile:

  • - Continuare a utilizzare i titoli di viaggio (biglietti e abbonamenti) ferroviari e integrati ora in uso, invariati per prezzo e modalità di utilizzo
  • - Utilizzare i nuovi ticket introdotti dal Sistema Tariffario Integrato del Bacino di Mobilità (STIBM).

Dopo questa data sarà possibile utilizzare solo i nuovi biglietti. Sarà comunque possibile sostituire i vecchi biglietti nelle biglietterie ferroviarie entro il 9 gennaio 2020.

 

In quali zone e per quali tratte entra in vigore la nuova integrazione tariffaria? Quali viaggiatori sono interessati dal cambiamento?

L'area di validità comprende i comuni di:

  • - Area metropolitana di Milano
  • - Provincia di Monza e Brianza
  • - Fuori dalla provincia di Milano, ma compresi in SITAM (Sistema Integrato Tariffario Area Milanese): Casorate Primo [PV]; Casalmaiocco [LO], Comazzo [LO], Merlino [LO], Mulazzano [LO], Sordio [LO], Tavazzano con Villavesco [LO], Zelo Buon persico [LO].

 

I tornelli delle stazioni riconoscono i nuovi titoli di viaggio?

Certamente. Nel caso in cui si dovessero riscontrare problemi tecnici di integrazione e i titoli caricati sulla tessera non dovessero aprire i tornelli, occorre recarsi presso una biglietteria Trenord o MyLink Point per far verificare lo stato di aggiornamento o funzionalità della tessera.

 

I nuovi ticket sono venduti presso i vostri canali di vendita?

Si possono acquistare i titoli STIBM (Corsa semplice, Giornaliero, 3 giorni, Carnet) presso le biglietterie Trenord  e i distributori automatici di stazione. Presso i punti vendita autorizzati, gli stessi titoli (ad eccezione del Carnet che non viene venduto) sono venduti su COP (il biglietto ricaricabile dotato di Chip).

 

Il mio viaggio inizia fuori dall'area STIBM e arrivo a Milano, ho un mensile ferroviario, sarà ancora valido dopo l'introduzione dello STIBM?

Certamente.

 

Faccio Monza-Milano in treno e non mi servono altri mezzi, devo per forza acquistare un nuovo abbonamento?

A partire dal 22 settembre, per te che viaggi tra due comuni interni al nuovo sistema tariffario, sono in vendita solo titoli di viaggio integrati con tutti i mezzi.

 

Per chi viaggia in treno da Rho a Milano con un biglietto Mi4 potrà utilizzare sia il treno da Rho che la metro da Rho fiera?

Certamente. 

 

Sono un libero professionista e quindi non posso inoltrare la certificazione del datore di lavoro che attesti la mia sede di lavoro, come faccio?

Nel caso di liberi professionisti o di tutti coloro che hanno acquistato abbonamenti per altri scopi di viaggio che non siano quelli lavorativi occorre inoltrare un'autocertificazione in cui si dichiari la sede di lavoro ovvero si autocertifichi che gli abbonamenti sono stati acquistati per motivi non lavorativi.

 

Il certificato di residenza deve essere in bollo?

No, può essere prodotto anche in carta semplice. 

 

È possibile produrre autocertificazione nel caso di indisponibilità di certificato di residenza?

Certo, l'autocertificazione sostituisce il certificato di residenza. Anche perché la residenza può essere comprovata anche mediante l'esibizione del documento di identità (ai sensi del Dpr n. 445/2000) qualora non sia disponibile il certificato di residenza o non venga prodotta l'autocertificazione.