• News
  • Sala Stampa
  • Comunicati stampa
  • MARCO PIURI, AD TRENORD: “NEL PRIMO MESE CON NUOVO ORARIO SEGNALI INCORAGGIANTI. PARTIAMO DALLA DOMANDA PER UN SERVIZIO SEMPRE PIÙ EFFICACE”

MARCO PIURI, AD TRENORD: “NEL PRIMO MESE CON NUOVO ORARIO SEGNALI INCORAGGIANTI. PARTIAMO DALLA DOMANDA PER UN SERVIZIO SEMPRE PIÙ EFFICACE”

"Con 2560 corse e 800mila passeggeri al giorno Trenord valore per la Lombardia". L'intervento durante il convegno "La Locomotiva" organizzato dal PD

Milano, 12 gennaio 2019 - "Il piano di Trenord, a poco più di un mese dalla sua attuazione, sta dando i primi risultati positivi. È quanto dichiarato da Marco Piuri, Amministratore Delegato di Trenord, intervenendo oggi al convegno "La Locomotiva" organizzato a Milano dal Partito Democratico. "Con l'orario invernale in vigore dal 9 dicembre - ha proseguito Piuri - abbiamo tracciato la strada per ridare affidabilità e regolarità al sistema: ridurre le soppressioni totali dal 5% a meno del 2% e ci stiamo riuscendo. In particolare, grazie agli aggiustamenti di orario tra Saronno e Seregno, sulla S9 la puntualità è passata dal 65% di ottobre all'87%".

"Guardare alla domanda, nella sua dimensione e localizzazione reale - continua Piuri - è l'elemento chiave per rispondere alle esigenze di chi si sposta in Lombardia. In un giorno feriale, le 3 linee suburbane più frequentate con 235 corse trasportano 150mila passeggeri, tanti quanti quelli di 21 linee regionali con 833 corse. E ancora: 10 stazioni registrano più di 30mila passaggi al giorno, 81 ne contano meno di 100. Sono fattori che dobbiamo tenere in considerazione in una Regione come la nostra, che registra flussi di mobilità imponenti, e che devono portare a una progettualità di sistema, che guardi al treno come a una componente da utilizzare per la funzione che svolge meglio - il trasporto di massa - integrandosi ad altre modalità di trasporto. In questo modo riusciremo a connettere tutti i territori - anche quelli periferici - in modo adeguato alle specifiche necessità."

"Trenord - ha concluso l'AD - rappresenta un valore trainante per la Lombardia: nel 2018 è cresciuto ancora il numero dei viaggiatori che ora superano quotidianamente gli 800mila, un incremento del 22% negli ultimi 5 anni. Ogni giorno Trenord, fra treni e bus, effettua 2560 corse in Lombardia con 29mila fermate, delle quali oltre 6mila nella sola città di Milano. Un'offerta che non ha eguali in Italia e che costituisce la solida base dello sviluppo della mobilità regionale, veloce dal territorio verso Milano e frequente nell'area metropolitana".


Nota Stampa