Sistema anticorruzione

LEALTÀ, CORRETTEZZA E TRASPARENZA
I Vertici, il management e tutti i dipendenti di Trenord sono fermamente impegnati a svolgere ogni attività di propria competenza con lealtà, correttezza, trasparenza e onestà e nel rispetto della legalità. Per questa ragione Trenord ripudia e proibisce la corruzione senza alcuna eccezione.
Con l'obiettivo di proseguire il processo di rafforzamento e miglioramento continuo del proprio sistema di governance, Trenord ha implementato, pur senza alcun vincolo di legge, il Sistema Anticorruzione, quale strumento di autoregolamentazione nell'ambito di un percorso virtuoso che l'Azienda sta compiendo convintamente.

 

IL PROGETTO 
Il Progetto Anticorruzione, avviato nei primi mesi del 2018 ha visto il coinvolgimento del management di Trenord nel processo di identificazione e valutazione delle principali attività aziendali in cui il rischio di corruzione potrebbe manifestarsi e nella predisposizione di un sistema di compliance atto a presidiare i processi a rischio. Il Progetto ha avuto l'obiettivo di completare ed ottimizzare il sistema di controllo già esistente all'interno dell'Azienda, concentrando l'attenzione sugli aspetti di maggiore rilievo in una prospettiva anticorruzione e in conformità con il Codice Etico aziendale.

E' in questa ottica che il Consiglio d'Amministrazione della Società, nella seduta del 25 luglio 2018, ha approvato il Sistema Anticorruzione Trenord, ispirato ai requisiti e orientamenti nazionali indicati dalla Legge n. 190/2012 e dalle Linee Guida A.N.A.C., oltre che a best practice e standard internazionali, come la Convenzione OCSE e lo Standard ISO 37001.

Tale Sistema Anticorruzione consente alla Società di fare affidamento su misure efficaci per prevenire i fenomeni corruttivi, favorendo al contempo un modello di business sempre più trasparente, a beneficio della reputazione e della performance di Trenord.

Per Trenord in nessun caso la convinzione di agire in favore o a vantaggio della Società potrà giustificare, neppure in parte, un qualsivoglia tentativo o atto corruttivo o un qualunque comportamento illegale ovvero non allineato al Codice Etico aziendale.

 

ADOZIONE E IMPLEMENTAZIONE 
Il primo elemento per lo sviluppo di un'efficace strategia di contrasto al fenomeno corruttivo è rappresentato dalla maturazione di un'approfondita conoscenza degli strumenti di prevenzione: in tal senso è stata avviata un'attività di sensibilizzazione del Personale Trenord ed una attività formativa dedicata alle diverse figure professionali.

Al personale di Trenord è richiesto un forte impegno e una costante attenzione nella comprensione e nell'attuazione di quei meccanismi di controllo che la Politica Anticorruzione e i relativi Strumenti Normativi del Sistema Anticorruzione di Trenord prevedono nello svolgimento delle quotidiane attività di business.

Al fine di assicurare l'effettività della Sistema Anticorruzione, è stata istituita un'unità organizzativa dedicata, il cui compito è assicurare un fattivo supporto alle strutture aziendali nell'adozione della Politica e nella diffusione della cultura dell'etica e della compliance.

 

SEGNALAZIONI
Il Personale di Trenord che venga a conoscenza (o abbia il ragionevole sospetto della esistenza) di comportamenti che possano, anche minimamente, costituire una violazione alla Politica Anticorruzione di Trenord ha il dovere di segnalare tale situazione conformemente alle procedure aziendali in materia di segnalazione di violazioni e irregolarità.

Trenord garantisce la massima confidenzialità e riservatezza delle segnalazioni inoltrate conformemente a tali procedure e assicura altresì la protezione, da qualsiasi forma di minaccia o ritorsione nei loro confronti, a tutti coloro che abbiano inoltrato le suddette segnalazioni.



POLITICA SISTEMA ANTICORRUZIONE [.Pdf]