IL TRENO UN BENE DA SALVAGUARDARE

IL TRENO UN BENE DA SALVAGUARDARE

 

Le stazioni ferroviarie e i treni sono luoghi frequentati ogni giorno da molte persone. Per questo devono essere effettuate operazioni che possiamo chiamare di manutenzione ordinaria, come la pulizia dei vagoni e dei binari o lo svuotamento dei contenitori dei rifiuti.
Purtroppo però, a causa del comportamento di alcune persone, devono essere realizzate anche operazioni "straordinarie" (come la rimozione dei graffiti, il riassortimento degli elementi di arredo distrutti, etc). Tutto questo si chiama vandalismo.

vandalismo1Ogni anno si registra un generale incremento degli atti vandalici e così vengono spesi circa 10 milioni di euro per questo scopo, a cui si aggiungono altri 6 milioni di euro spesi per la sicurezza sui treni. Nel 2016 sono stati mappati 8412 atti vandalici: mediamente 23 al giorno.

 

 

 

 

vandalismo2 Sono costi molto alti, parte dei quali potrebbero essere investiti per migliorare altri servizi se ognuno di noi prestasse più attenzione al proprio comportamento. Non dimentichiamo che oltre ai costi per l'Azienda gli atti vandalici comportano gravi disagi per chi usa il treno.

Costi del vandalismo sono anche:
‑ ritardi nella circolazione dei treni
‑ soppressioni, quando i treni diventano inagibili anche solo per lo svuotamento di un estintore
‑ decurtazione dei posti
‑ maggiori impatti aziendali a causa di un numero maggiore di rifiuti e di un maggiore consumo idrico ed energetico

vandalismo3Per questo Trenord ha bisogno dell'aiuto di tutti.

Quando andiamo in un ristorante, in un parco o in un cinema ci fa piacere trovarli puliti e accoglienti. Dipende tutto da chi ci è stato prima di noi. Se ha buttato rifiuti a terra, sporcato o rovinato le poltroncine oppure imbrattato i muri vicino al tavolo in cui era seduto, noi troveremo un ambiente poco accogliente, e la cosa non ci farà certo piacere.

  

vandalismo4 La stessa cosa vale per i treni e le stazioni. Siamo contenti se quando arriviamo in stazione o saliamo sul treno li troviamo puliti e ordinati, senza cartacce per terra e con i finestrini immacolati che ci permettono di godere del panorama durante il viaggio!
Ognuno di noi, durante il proprio tragitto, deve rispettare il luogo in cui si trova: chi viaggerà dopo di noi ne sarà felice e sarà portato a comportarsi allo stesso modo! E se sei spettatore di un atto vandalico informa il capotreno o il personale in stazione.